Sole e scottature

Le scottature solari costituiscono un problema molto comune soprattutto in estate, quando si fa di tutto per riuscire a conquistare l’abbronzatura perfetta!

La scottatura è il risultato di una eccessiva o inadeguata esposizione alle radiazioni solari e la sua entità può essere lieve o piuttosto grave. I sintomi più comuni sono: sensazione di prurito o bruciore, rossore della pelle, fino a sintomi più importanti quali screpolature diffuse e formazione di vescicole.

La regola essenziale da rispettare in caso di scottature solari è quella dell’idratazione. E’ importante infatti applicare sulla pelle scottata delle creme idratanti, per evitarne la desquamazione e la disidratazione.

Un rimedio naturale che aiuta ad alleviare il bruciore ed il prurito e favorisce una guarigione rapida è l’aloe vera, sotto forma di gel, oli, creme o spray. Il gel va applicato quattro o cinque volte al giorno sulla pelle scottata. Anche una crema a base di calendula può idratare le zone scottate dal sole ed avere un effetto lenitivo. L’alimentazione può favorire il processo di guarigione. È bene, infatti, mangiare frutta e verdura e bere molta acqua affinché l’organismo sia adeguatamente idratato.

Se però la scottatura è seria e provoca ustioni più gravi e stati febbrili è preferibile consultare immediatamente il proprio medico e seguire le sue indicazioni. E’ importante agire subito contro la scottatura per evitare effetti che possono anche essere pericolosi. Non dimentichiamo infatti che un’abbronzatura sana non deve prescindere dall’evitare le scottature in nome della salute della pelle e del benessere generale.

© Farmacia Clemente